Welcome

L’introduzione delle placche a stabilità angolare ha cambiato in molti casi l’approccio del traumatologo moderno alla frattura, tuttavia numerosi interrogativi, in particolare su come gestire la rigidità della sintesi, restano ancora aperti. Il corso si propone di affrontare le numerose controversie analizzando e confrontando le evidenze attuali e il parere degli esperti sull’uso delle placche a stabilità angolare, nelle più comuni sedi di frattura. Ogni sessione terminerà con la presentazione e la discussione interattiva di casi clinici; inoltre si alterneranno letture di esperti, al fine di offrire una visione globale sulle possibilità d’impiego e relativi limiti, della sintesi con placche a stabilità angolare.

 

I Coordinatori

Rossano Cornacchia     Luigi Romano      Giuseppe Toro

toro

mura